• DOMENICA 27 SETTEMBRE 2020 - S. Vincenzo de' Paoli

«Il mio più grave errore non morire sulla Concordia», Schettino si racconta in un libro

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Il Mattino.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


«Il mio più grande errore non essere morto quella notte del naufragio». Nel primo capitolo del suo libro le parole più toccanti di Francesco Schettino, il comandante della Concordia affondata davanti all'isola del Giglio.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it