• DOMENICA 27 SETTEMBRE 2020 - S. Vincenzo de' Paoli

Ursula supera la riforma di Dublino, ma gli Stati frenano

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ursula von der Leyen ci tiene così tanto al suo pacchetto ‘immigrazione’ che oggi il tema è diventato addirittura oggetto di scontro tra lei e l’ala sovranista del Parlamento europeo. Non era mai accaduto prima. In vista della presentazione del piano della Commissione europea, mercoledì prossimo a Bruxelles, la presidente scalda i motori, annuncia il superamento della riforma di Dublino che obbliga i paesi di primo approdo come l’Italia a dare asilo ai migranti che ne abbiano diritto, ma la bozza, apprende Huffpost, è ancora oggetto di consultazione tra gli Stati membri.Il tema resta spinoso. A Palazzo Berlaymont non è tutto pronto per il ‘big day’ di mercoledì. Ma, pur rinviato a causa della pandemia (il pacchetto doveva essere presentato a marzo), il piano sull’immigrazione ha subito un’accelerazione dopo l’incendio che la scorsa settimana ha distrutto il campo di accoglienza a Lesbo, il più grande d’Europa. ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it