• GIOVEDÌ 22 APRILE 2021 - S. Giacomo martire

Un ufficio ci vuole. Il "new normal" mixa presenza e distanza e sarà il modello del futuro

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


“Il lavoro da remoto è stato un passaggio imposto dalla pandemia, ma l’ufficio continua ad avere un ruolo fondamentale. In futuro non avremo persone che lavoreranno solo a distanza o solo in presenza: il giusto mix sarà l″hybrid workplace’, ovvero un nuovo modo di lavorare tra esperienza fisica e digitale”. Sono queste le parole ad HuffPost di Enrico Miolo, Collaboration Leader di Cisco Italia, multinazionale specializzata nella fornitura di apparati di networking. Miolo è uno dei sostenitori dello smart working, inteso come lavoro da remoto da affiancare, però, al rientro in ufficio per qualche giorno a settimana. Una soluzione ibrida che anche Google sta perseguendo: Big G l’ha soprannonimata “new normal”  e non è l’unico a muoversi verso questa “nuova normalità”.“Un ufficio ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via”, si potrebbe dire, prendendo in prestito le parole di Cesare Pavese ne “La Luna e i falò”. Ne sono convinti alcuni dei più influenti Ceo del mondo, i quali non hanno nascosto la propria avversione nei confronti del lavoro a distanza. Stando a quanto riportato da Bloomberg, il Ceo di Barclays, Jes Staley, prevede che il suo staff di 80.000 persone tornerà in ufficio entro quest’anno: “Penso che sarà positivo convincere le persone a lavorare di nuovo nello stesso luogo”, ha affermato. Della stessa opinione l’amministratore delegato di Goldman Sachs, David Solomon, che riguardo al lavoro da remoto ha detto a Bloomberg: “Non è l’ideale per noi, e non è una nuova normalità. È un’aberrazione che correggeremo il più rapidamente possibile”. Il Ceo di Cisco, Chuck Robbins, è convinto che i dipendenti non vedano letteralmente l’ora di tornare in ufficio dopo più di un anno di lavoro da remoto: “Penso che siamo entrati in quella fase in cui le persone effettivamente lottano mentalmente, le persone non si stanno ...



Sannioportale.it