• MARTEDÌ 29 SETTEMBRE 2020 - SS. Michele Gabriele e Raffaele

Taglio parlamentari, l'uovo di Zingaretti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


L’apertura di Matteo Renzi al Tg1 - “Noi siamo sempre stati per il maggioritario, poi se altri vogliono il proporzionale discutiamo” - intorbidisce per qualche ora le già mosse acque in cui nuota l’accoppiata referendum costituzionale-legge elettorale. Ma ben presto si capisce che niente è cambiato ai fini dell’appello di Nicola Zingaretti che vorrebbe addirittura approvare il proporzionale in un ramo del Parlamento entro il 20 settembre, data della consultazione referendaria.Resta una tempistica impossibile, e il segretario Dem se ne rende benissimo conto. A quel punto, in tarda mattinata, dalle parti della segreteria Pd comincia a nascere un’ipotesi “più ampia” da proporre ai renziani ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it