• MERCOLEDÌ 20 GENNAIO 2021 - S. Sebastiano martire

Ritorno a scuola, la campanella la suona il prefetto

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Oltre a stabilire quando riaprire le scuole - se il 9 o il 14 dicembre piuttosto che il 7 gennaio - il Governo deve decidere come. Come garantire il rientro in classe a tre milioni di studenti delle scuole superiori. Quelli che oggi sono a casa, alle prese con la didattica a distanza. La decisione spetterà ai prefetti. Saranno loro, secondo quanto spiegano quattro fonti di Governo a Huffpost, a presiedere i tavoli territoriali intorno a cui siederanno i sindaci, le aziende del trasporto pubblico e i dirigenti scolastici. E a decidere. A che ora si entra a scuola.Il piano del ministero dell’Istruzione è pronto. Al netto dell’esito della discussione politica dentro la maggioranza ancora in corso, l’obiettivo è quello di farlo confluire nel Dpcm del 4 dicembre. Le norme avranno valore nazionale e potranno essere applicate da subito, anche se lo schema è pensato per arrivare ad assicurare un rientro in classe al 100% da gennaio. Cosa faranno i prefetti è scritto nelle norme che nelle ultime ore hanno ricevuto il via libera del Viminale e che nascono da un ragionamento ...



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it