• MARTEDÌ 13 APRILE 2021 - S. Ermenegildo martire

Pausini e Morricone illuminano Sanremo. Ma non bastano a far decollare lo show (di L. Varlese)

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Amadeus e Fiorello ci provano con i palloncini a colorare la platea di Sanremo. E così la seconda serata si apre con un tentativo amaro (lo riconoscerà lo stesso Fiorello più tardi, ndr) di animare un Festival che fino a questo momento ha regalato poche emozioni, complice un teatro completamente vuoto. Fatta salva, naturalmente, l’orchestra che ricopre un po’ tutti i ruoli, anche quello del pubblico. Purtroppo per i padroni di casa, tuttavia, anche questa volta la complicità fra i due non basta: lo spettacolo è un po’ più brillante, ma appare comunque “spuntato”. Fiorello dal palco urla ai politici: “Fate presto con i vaccini per mettere fine all’incubo” e in questo grido disperato ...



Sannioportale.it