• GIOVEDÌ 21 GENNAIO 2021 - S. Agnese vergine

Nuovo Dpcm, verso una zona gialla potenziata dal 3 dicembre

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Una zona gialla potenziata. Si potrebbe riassumere così l’idea del governo relativamente a quel che accadrà dal 3 dicembre, data in cui Giuseppe Conte sarà chiamato a firmare un nuovo dpcm che sostituisca l’attuale in scadenza la settimana prossima. I contagi stanno rallentando e l’indice Rt si sta riavvicinando al valore di 1, una soglia che colora di ottimismo l’orizzonte degli eventi. “Ma sarebbe sbagliato dare un segnale di pericolo scampato”, continua a ripetere ai suoi interlocutori Giuseppe Conte, memore di quanto successo l’ultima estate, e consapevole che basta il minimo passo falso per permettere alla curva di impennarsi nuovamente. Per questo non si vuole dare comunicativamente l’idea di un rilassamento, il punto di fondo di tutti i ragionamenti fatti nel vertice fiume che ha visto il premier chiuso a Palazzo Chigi con i capi delegazione dalle 11 del mattino fino a sera inoltrata. Sulle scuole il confronto si è infuocato. Alla fine l’hanno ...



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it