• MARTEDÌ 9 MARZO 2021 - S. Francesca Romana

L'Ue vede rosso fuoco sul Covid, ma perdona l'Ungheria sui vaccini

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Dopo l’allarmata videoconferenza dei leader europei giovedì sera sull’emergenza covid, la Commissione Ue corre ai ripari. Lunedì l’organismo di Palazzo Berlaymont presenterà nuove raccomandazioni per limitare ulteriormente viaggi non essenziali e per ‘rimappare’ le zone a rischio nel continente. Si prevede l’individuazione di zone ‘rosso cupo’. Chi parte da qui per motivi di lavoro, salute o comunque urgenti, dovrà fare un tampone prima della partenza e quarantena una volta arrivato a destinazione.L’Ue è allarmata per le varianti del virus - oggi in Germania è stato riscontrato il primo caso di variante brasiliana - ma fa fatica a mantenere compatta la squadra dei 27 Stati membri. Viktor Orban, come al solito, si distingue: fa da solo, autorizza Sputnik ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it