• GIOVEDÌ 6 AGOSTO 2020 - Trasfigurazione del Signore

"La storia di 38 cervelli, 87 polmoni e 42 cuori": cosa dicono le autopsie dei pazienti Covid

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La storia di 38 cervelli, 87 polmoni e 42 cuori: come la morte può aiutarci a vivere. Così il Washington Post titola un articolo dedicato alla testimonianza di alcuni patologi che in questi mesi si sono occupati di eseguire autopsie sui corpi delle persone scomparse a causa del coronavirus.La dottoressa Amy Rapkiewicz, patologa del centro medico accademico NYU Langone Health, afferma di aver trovato danni ai polmoni, ai reni e al fegato, notando che alcuni organi presentavano cellule particolari che raramente si trovavano in quei siti. Una cosa che non aveva mai riscontrato prima, eppure le sembrava familiare. Andando a sfogliare i suoi libri, racconta di aver trovato il riferimento ...



Sannioportale.it