• LUNEDÌ 18 GENNAIO 2021 - S. Beatrice vergine

Governo e Lombardia, litigio sulla zona rossa

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


È infuriato Attilio Fontana. Nel pomeriggio Roberto Speranza gli ha comunicato la decisione del governo: la Lombardia rimarrà in zona rossa. Il governatore non nasconde la sua rabbia: “Da due settimane siamo pienamente nei parametri previsti per il passaggio in zona arancione. Ho fatto presente al governo che, così come si applicano automatismi in senso negativo, gli stessi devono essere attuati quando la situazione migliora”. È questa la cosa che non va giù al presidente leghista: i 21 parametri sono stati indicati come criteri oggettivi, che stabiliscono soglie automatiche di salita e di discesa di fascia, e la Lombardia starebbe nel perimetro per accedere almeno alla zona arancione. Una settimana fa, d’altronde, il Pirellone non aveva protestato per il prolungamento della zona rossa per altri sette giorni, accogliendo le motivazioni addotte dall’esecutivo di voler vedere almeno verificato il trend di discesa. La conferma è arrivata, il cambio di fascia no.Nell’esecutivo è prevalsa la linea di estrema prudenza predicata da Speranza, quella secondo la quale dare oggi un segnale di allentamento delle restrizioni provocherebbe un effetto boomerang ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it