• LUNEDÌ 25 GENNAIO 2021 - Conv. di S. Paolo apost.

Golpe fallito in Turchia, 356 condanne. 79 ergastoli a testa per i 4 "Imam civili"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Era sera, il 15 luglio 2016, quando alcuni militari turchi tentarono di prendere in mano la Turchia, di rovesciare il governo Erdogan. Gli scontri, ad Ankara e a Istanbul, durarono tutta la notte, con centinaia di morti, ma i rivoltosi furono fermati. Il golpe fallì. Oggi, a più di 4 anni di distanza, arrivano le condanne in uno dei principali processi incentrati su questa storia, quello che riguarda la parte operativa, le azioni organizzate nella base aerea di Akinci, che fu il quartier generale dei golpisti. E le pene sono pesantissime. 475 erano gli imputati, 365 già in carcere. E 356 persone sono state condannate alla prigione a vita. Come spiega Al Jazeera, quattro alcuni imputati - legati alla rete di Fethullah Gülen, ex alleato di Erdogan accusato di ...



Sannioportale.it