• VENERDÌ 30 OTTOBRE 2020 - S. Massimo martire

Geopolitica del cibo, una sfida decisiva per i progressisti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


C’è un’affermazione particolarmente significativa contenuta nel libro di Maurizio Martina “Cibo sovrano”, che ho avuto modo di presentare pubblicamente in questi giorni assieme all’autore. Ci dice che se il ritmo di cambiamento delle diete in senso occidentale (in estrema sintesi il passaggio dalle proteine vegetali a quelli animali), in corso da quindici anni in Paesi come la Cina, continuasse a questo ritmo (e nulla lascia presagire che questo non avvenga), semplicemente nel tempo non saremmo più in grado di garantire, a livello globale, cibo per tutti.Credo che sia un’affermazione più che sufficiente a chiarire quanto sia decisiva per le sorti dell’umanità la questione alimentare.Il libro di Martina, meritoriamente fornito di dati e statistiche in quantità e puntualità ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it