• SABATO 24 OTTOBRE 2020 - S. Marco solitario

Due lettere per mettere all'angolo i Benetton

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Sono arrivate due lettere, una ai piani alti di Autostrade e un’altra a quelli della casa madre Atlantia. La prima mercoledì sera. Firmata da Roberto Chieppa, Luigi Carbone e Alberto Stancanelli, rispettivamente segretario generale di palazzo Chigi, capo di gabinetto del Tesoro e capo di gabinetto del ministero dei Trasporti. La seconda stamattina, con la firma dell’amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti Fabrizio Palermo. Due lettere, di cui Huffpost è venuto a conoscenza, in cui si chiede ai Benetton di rispettare gli accordi del 15 luglio, riassumibili in una condizione vincolante: la Cassa deve essere il perno della nuova Autostrade. Condizione che a due mesi e mezzo dal Consiglio dei ministri notturno dell’intesa è tramontata, di fatto quasi morta. L’ultimo colpo di grazia è arrivato stamattina con il consiglio di amministrazione di Atlantia che ha deciso di inaugurare uno schema in solitaria, senza un’intesa né con la Cassa né con il Governo. Il combinato disposto del pressing del Governo e della decisione di Atlantia accresce il clima di quasi rottura maturato nelle ultime ore. La lettera della Cassa e il nodo della manlevaLa missiva, secondo quanto riferito da fonti di Governo di primissimo livello, di fatto certifica lo stato dell’arte della trattativa che la Cassa ha portato avanti con Atlantia per arrivare alla firma di un memorandum di intesa, la traduzione in road map e numeri di quello concordato a metà luglio tra l’esecutivo e i Benetton. Questo stato dell’arte dice che gli ostacoli sono ancora tanti. Così grandi da rendere impossibile arrivare oggi a un avvicinamento. E per questo nella lettera si ribadisce di tenere fede agli impegni assunti il 15 luglio e cioè a uno schema che prevede come primo atto l’entrata della Cassa dentro Autostrade attraverso un aumento di capitale ...



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it