• MERCOLEDÌ 12 AGOSTO 2020 - S. Eusebio vescovo

Dori Ghezzi: "Fabrizio De André sarà lì sul Ponte, con la sua poesia, con la voce"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


“Mi perdonerai il magonema ti penso contro soleE so bene stai guardando il mareUn po’ più al largo del dolore”. Con queste parole, tratte dalla canzone “D’ä mæ riva” si aprirà, in occasione della cerimonia di inaugurazione del Ponte San Giorgio di Genova, la versione inedita di “Crêuza de mä”,  una delle canzoni di Fabrizio  De Andre’, scritta con Mauro Pagani, che rappresenta e incarna la città e lo spirito più intimo dei liguri.A raccontare questo progetto, che vede coinvolti diciotto artisti (Mina, Zucchero, Diodato, Gianna Nannini, Mauro Pagani, Giua, Vinicio Capossela, Vasco Rossi, Paolo Fresu, Vittorio De Scalzi, Jack Savoretti, Antonella Ruggiero, Francesco Guccini, Ivano Fossati, ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it