• DOMENICA 25 OTTOBRE 2020 - S. Bonifacio I papa

C'è anche l'Italia che litiga per la mascherina: botte, sputi in faccia, insulti. Follia no mask

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Liti per mascherine non indossate, botte e scene di follia in luoghi pubblici, come treni, bus e supermercati. Da Nord a Sud sono diversi gli episodi che hanno come protagonisti i “no mask”, persone che si rifiutano in maniera ostinata di indossare il dispositivo di protezione. Come la donna di 41 anni che in un supermercato di Cernusco sul Naviglio (Milano) ha dato in escandescenza al grido di “il Covid non esiste, servi del potere”. Nella colluttazione nata con le forze dell’ordine, ha tolto la mascherina ad una poliziotta e le ha sputato in faccia. Panico anche a bordo del treno Fossano-Ventimiglia dove è nata una discussione tra due pendolari. “Metta la mascherina ...



Sannioportale.it