• VENERDÌ 7 AGOSTO 2020 - S. Gaetano sacerdote

Anche la legge elettorale non prima di settembre (e incombe il premio di maggioranza)

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Luigi Di Maio torna a battere il martello sull’incudine della legge elettorale: “Ovviamente il taglio dei parlamentari dovrà essere accompagnato da una nuova legge elettorale che sia rappresentativa al massimo. C’è un accordo tra le forze politiche di maggioranza e va rispettato. Bisogna dimostrare serietà”. Si muove il magma attorno al centro di gravità itinerante rappresentato da modelli di voto, premi, soglie di maggioranza, ...



Sannioportale.it