• MERCOLEDÌ 12 MAGGIO 2021 - SS. Nereo e Achilleo martiri

Passaggio in giudicato e proposizione del ricorso straordinario per cassazione

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Dirittoegiustizia.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Nel caso in cui sia stata impugnata con l’appello una sentenza non appellabile per legge e come tale impugnabile esclusivamente con il ricorso straordinario per cassazione ai sensi dell’art. 111 Cost., come nell’ipotesi dell’opposizione agli atti esecutivi ai sensi dell’art. 617 c.p.c., e l’appello sia dichiarato inammissibile ai sensi dell’art. 348-bis, comma 1, c.p.c., la preposizione del ricorso per cassazione ai sensi dell’art. 348-bis, comma 3, c.p.c., nel termine previsto da tale ultima disposizione, non vale a rimettere in termini il ricorrente ai fini della proposizione del ricorso straordinario per cassazione avverso la sentenza di primo grado.  



Sannioportale.it