• GIOVEDÌ 2 LUGLIO 2020 - S. Ottone vescovo

Lecito tutelare il legame patrigno-figliastro se il padre biologico è assente ingiustificato

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Dirittoegiustizia.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il rapporto tra padre-figlio è a fondamento della tutela della vita e serenità familiare ex art. 8 Cedu. Nel supremo interesse del minore questo legame non deve essere leso salvo casi eccezionali. Rientra tra questi la revoca della patria potestà al padre biologico che non ha provveduto ai suoi doveri di cura del figlio (ha versato saltuariamente gli alimenti, non ha avuto contatti col minore per diversi anni etc.), il quale ha instaurato un ottimo rapporto col nuovo marito della madre che lo ha, poi, adottato. Esclusa, quindi, ogni deroga all’art.8 Cedu.



Sannioportale.it