• MARTEDÌ 1 DICEMBRE 2020 - S. Eligio vescovo

Quasi 7.000 euro di multa per una pipì davanti alla caserma. Due studenti lanciano raccolta: “Aiutateci a pagare”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Dire.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Sara Forni 15/10/2020 Bologna s.forni@agenziadire.com Due studenti universitari sono stati multati a Bologna perchè sorpresi a urinare per strada: hanno raccolto 600 euro in 24 euro, ma hanno solo 10 giorni di tempo per arrivare a 3.666 Share on facebook Share on twitter Share on whatsapp Share on email Share on print BOLOGNA – Tremilatrecento euro a testa. Per un totale di quasi 7.000 euro. A tanto ammonta la multa presa da due giovani studenti fuori sede a Bologna per aver fatto pipì per strada (cosa vietata) nel posto probabilmente più sbagliato in cui potessero farla: davanti ad una caserma dei Carabinieri. E se non pagheranno entro 10 giorni, la multa diventerà ancora più salata. Ecco perchè i due giovani, Dario e Emma, hanno lanciato una campagna di crowdfunding su GoFundMe e fanno appello sui social: “Aiutateci a pagare”. I fatti sono della notte del 14 ottobre: i due, che si accingevano a tornare a casa a piedi, si sono fermati a fare la pipì in via Bersaglieri, vicino alla caserma dei Carabinieri. “Quando il bisogno diventa viscerale, qual è la la sottile linea che divide la legalità dall’infrazione?”, ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it