• MERCOLEDÌ 5 AGOSTO 2020 - Maria SS. della neve

L’appello dall’Eritrea: “Salvate la Scuola italiana di Asmara”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Dire.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Vincenzo Giardina 23/06/2020 Mondo, Scuola e Università v.giardina@agenziadire.com Padre Vitali: "Revocano la licenza, intervenga il governo Conte: la Scuola ha emancipato e sostenuto generazioni di eritrei" Share on facebook Share on twitter Share on whatsapp Share on email Share on print ROMA – “La chiusura della Scuola statale italiana ad Asmara è un pericolo da scongiurare a ogni costo; per decenni questo istituto ha preparato geometri, ingegneri, la classe dirigente del Paese“: così all’agenzia Dire padre Vitale Vitali, 45 anni di missioni nel Corno d’Africa, su una revoca della licenza comunicata dal governo eritreo.“Quella della Scuola è un’esperienza fondamentale” sottolinea il religioso, dei Pavoniani, una congregazione che opera in Eritrea dal 1969 e resta oggi custode nella capitale di una biblioteca di riferimento, con decine di migliaia testi di antropologia, linguistica, storia e memoria giornalistica. “Con le sue elementari, le medie e le superiori, l’istituto ha preparato, emancipato e sostenuto generazioni di eritrei, compresi futuri dirigenti e figli di ministri” sottolinea padre Vitali. “Bisogna fare grande attenzione e intervenire subito ...



Sannioportale.it