• SABATO 11 LUGLIO 2020 - S. Benedetto abate

Fnopi: “No alla ‘Giornata dei camici bianchi’, non riconosce gli infermieri”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Dire.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Redazione 29/05/2020 Sanità redazioneweb@agenziadire.com "Cambiare subito nome al ddl, non abbiamo intenzione di stare a guardare" Share on facebook Share on twitter Share on whatsapp Share on email Share on print ROMA – “Non possiamo accettare che una giornata dedicata agli operatori della sanita’ in prima linea nella lotta alla pandemia si caratterizzi con una definizione che nell’immaginario collettivo riguarda da sempre solo una delle professioni coinvolte. Eppure, gli infermieri hanno pagato un prezzo altissimo: 40 morti, 4 suicidi e oltre 12mila contagiati. Si cambi subito il titolo del Ddl“. Non ha dubbi Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI), sul disegno di legge approvato in Commissione Affari Costituzionali al Senato del Ddl per l’istituzione di una giornata che riconosca il valore del personale sanitario, tecnico e sociosanitario. “E’ un atto che rende merito ai tanti operatori sanitari impegnati nella lotta a COVID, molti dei quali hanno anche contratto il virus, un gran numero in tutte le professioni, sono deceduti e mai nessuno nonostante tutto ha abbandonato un solo istante la prima linea della lotta ...



Sannioportale.it