• VENERDÌ 18 SETTEMBRE 2020 - S. Irene vergine

Roma, nonno spara per sbaglio al nipotino: dichiarata la morte cerebrale del bimbo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Al Policlinico Umberto I di Roma è stata dichiarata la morte cerebrale di un bambino di sette anni: nella giornata di ieri era stato operato d'urgenza alla testa dopo essere stato raggiunto da un colpo d'arma da fuoco mentre si trovava a casa del nonno. A sparare sarebbe stato proprio l'anziano di 76 anni che detiene regolarmente l'arma. Il colpo sarebbe ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it