• GIOVEDÌ 29 OTTOBRE 2020 - S. Narciso vescovo

Proteste in Bielorussia: un'azienda americana sarebbe coinvolta nei blocchi di internet

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Così come già accaduto nelle ultime domeniche, a partire dal 9 agosto, anche il 13 settembre decine di migliaia di persone si sono riversate nelle piazze di Minsk per protestare contro la rielezione, ritenuta fraudolenta, del presidente Alexandre Loukachenko. Anche in questa occasione le autorità bielorusse hanno imposto alle compagnie telefoniche di ridurre i loro servizi nella capitale, rendendo per gli attivisti difficile organizzarsi, limitando la loro capacità di coordinamento e di condivisione di informazioni. Tuttavia il dato nuovo è l’inserimento dell’impresa americana Sandvine che, secondo ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it