• VENERDÌ 18 GIUGNO 2021 - S. Calogero eremita

La Spezia, avvocato dei Vip ucciso con un sedativo per l’eredità: condannata la sorella

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Avrebbe ucciso il fratello, celebre avvocato di Vip e calciatori, per ottenerne l’eredità. La Corte d’Assise del tribunale della Spezia ha confermato le tesi dell’accusa, condannando a 15 anni di reclusione Marzia Corini. La sorella del legale Marco Valerio Corini era accusata di averlo ammazzato il 25 settembre 2015 con un’iniezione letale di un potente sedativo; insieme a lei era finita alla sbarra come complice un’ex collega della vittima, Giuliana Feliciani, a cui sono stati irrogati quattro anni di pena, al termine di un processo ...



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it