• GIOVEDÌ 22 OTTOBRE 2020 - S. Marco vescovo

Hearn: 'Anthony Joshua lascerà il titolo WBO se deve farlo, vuole Fury prima di Usyk'

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Blastingnews.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Se Anthony Joshua e Tyson Fury si affronteranno sul ring il prossimo anno, il match potrebbe non essere valido per il titolo indiscusso dei pesi massimi, c'è infatti il rischio che la corona WBO resti vacante se ad AJ viene imposta la sfida obbligatoria. Il diretto interessato, secondo quanto affermato dal suo promoter Eddie Hearn, "ha in testa soltanto il Gypsy King" e, dunque, sopporterebbe per questo il 'sacrificio' di un titolo mondiale.Joshua vs Pulev, si combatte il 12 dicembreIl 12 dicembre 2020, alla O2 Arena di Greenwich, Anthony Joshua metterà in palio i suoi quattro titoli mondiali dei pesi massimi contro Kubrat Pulev, sfidante obbligatorio della IBF. Se, come da pronostico, AJ mantiene le sue cinture contro il maturo pugile bulgaro, nel 2021 sarebbe pronto per la 'resa dei conti' contro Tyson Fury in quello che si preannuncia come l'evento sportivo più atteso nel Regno Unito dopo la finale della Coppa del mondo di calcio del 1966. Sarà la prima volta, infatti, che si affrontano due pugili britannici entrambi campioni in carica ...



Sannioportale.it