• MERCOLEDÌ 27 GENNAIO 2021 - S. Angela Merici

Pellegrini rinuncia ai 100 stile libero

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Avvenire.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


No ai 100, sì alla staffetta 4x200 stile. Federica Pellegrini è pronta a tornare in acqua dopo la delusione per il quarto posto nella sua gara, i 200 stile, chiusi ai piedi del podio. Ma nella piscina di Rio, l'azzurra si rituffa solo per la staffetta, a partire dalle batterie: nuoterà in quarta frazione per provare a trascinare in finale l'Italia. Ha deciso invece di rinunciare alla gara individuale dei 100 stile.

Ai giornalisti ha spiegato Pellegrini di aver «rinunciato ai 100 perché subito dopo ho la 4x200 e non per altro», facendo capire che che la decisione non ha nulla a che fare con la delusione di ieri su cui molto si è letto online soprattutto dopo che l'azzurra si è sfogata, al termine della gara, usando i social network: «...Forse è tempo di cambiare vita...» ha scritto la nuotatrice italiana affidando a Instagram un post dove ha messo a nudo i propri sentimenti. «Eh già non è arrivata!! - ha scritto ancora - Fa così male questo momento che non potrei descriverlo!! Non è un dolore di uno che accetta quello che è successo, anzi è un dolore di una che sa cos'ha fatto quest'anno...la determinazione che ci ha messo...il mazzo che si è fatta.. », «certo è -ha proseguito - che un male così forte poche volte l'ho sentito....". "Mi sembra di essere in un piccolo incubo. In acqua ho avuto sensazioni talmente tanto strane che non aver preso la medaglia è onestamente il mio ultimo pensiero dice appena uscita dall'acqua -. Negli ultimi 50 metri sono 'morta': non ne avevo più».

Aggiornamento delle 19.30: l'Italia ha chiuso al sesto posto la prima batteria della 4x200 stile libero femminile ai Giochi di Rio 2016. Le azzurre Alice Mizzau, Martina De Memme, Chiara Masini Luccetti e Federica Pellegrini hanno chiuso con il tempo di 7'57"74. Praticamente nulle le possibilità di finale.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it