• MARTEDÌ 1 DICEMBRE 2020 - S. Eligio vescovo

Papa: far crescere l'economia dell'onestà, corruzione dappertutto

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ansa.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Papa Francesco ha ricevuto in udienza i dirigenti e i dipendenti, con i familiari, della Banca di Credito Cooperativo di Roma. I circa settemila presenti in Sala Nervi hanno accolto il Pontefice con un'ovazione, ricevendo poi i suoi saluti e le sue benedizioni. "Far crescere l'economia dell'onestà. A voi - ha detto - è chiesto non solo di essere onesti - questo è normale - ma di diffondere e radicare l'onestà in tutto l'ambiente. Più economia dell'onestà: in questo tempo l'aria della corruzione viene dappertutto.  Continuate ad essere - ha detto il pontefice - un motore che sviluppa la parte più debole delle comunità locali e della società civile, pensando soprattutto ai giovani senza lavoro e puntando alla nascita di nuove imprese cooperative.  Essere protagonisti nel proporre e realizzare nuove soluzioni di welfare, a partire dal campo della sanità. Preoccuparvi del rapporto tra l'economia e la giustizia sociale, mantenendo al centro la dignità e il valore delle persone", ha esortato ancora Francesco. "Al centro sempre la persona, non il dio denaro, sempre la persona", ha detto 'a braccio'. "Facilitare e incoraggiare la vita delle famiglie, e proporre soluzioni cooperative e mutualistiche per la gestione dei beni comuni, che non possono diventare proprietà di pochi né oggetto di speculazione", ha proseguito. "Promuovere un uso solidale e sociale del denaro, nello stile della vera cooperativa, dove non comanda il capitale sugli uomini, ma gli uomini sul capitale", ha ulteriormente sollecitato. "Infine, partecipare attivamente alla globalizzazione, perché sia globalizzazione della solidarietà", ha concluso il Pontefice.     Il prossimo 15 novembre, domenica, alle ore 16.00, papa Francesco si recherà in visita alla Chiesa Evangelica e Luterana di Roma.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it