• LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2020 - S. Florio martire

Scommesse calcio Serie A: esordio soft per Pirlo, insidie Verona e Parma per Roma e Napoli

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Agimeg.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La nuova stagione di Serie A vede l’esordio di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus (1,25), contro la Sampdoria (11,40) del suo ex maestro Ranieri all’Allianz Stadium nella prima giornata di campionato. La Vecchia Signora, sostenuta dal 75% dei tifosi, ha come obiettivo quello di conquistare il decimo scudetto consecutivo e gode del supporto dei bookies che la suggeriscono tuttora come la favorita numero uno alla vittoria (1,95). I precedenti tra le due compagini contano 62 scontri in Serie A in casa della Juventus con un bilancio di 38 successi a favore dei bianconeri, 19 pareggi e 5 sconfitte. La Juventus, in particolare, ha vinto tutti e 5 gli ultimi confronti casalinghi contro i blucerchiati, realizzando almeno 2 gol (Over 1,5 squadra in casa a 1,27). La lavagna di Planetwin365 segnala una partita piena di insidie per i blucerchiati, sostenuti da solo l’8% dei supporter ma questa sfida farà da sfondo ad un altro scontro: quello tra il bomber bianconero CR7 (1,45) e il capitano della Sampdoria Quagliarella (3,25). Nell’anticipo del sabato sera si sfideranno il Verona (3,77) e la Roma (2,00). Gli scaligeri vogliono confermare il buon campionato dalla passata stagione, ma hanno vinto solo 1 delle ultime 14 sfide casalinghe contro i giallorossi con l’ultima vittoria in casa che risale addirittura a 24 anni fa. La Roma invece è imbattuta da nove partite di apertura, sette delle quali hanno visto meno di 2,5 gol (Under 2,5 a 2,00), incluso lo scontro diretto giocato qui al Bentegodi nella stagione 2015/2016. Un altro scontro interessante sarà quello tra Parma (5,22) e Napoli (1,61), che vedrà l’esordio in Serie A del nuovo acquisto dei partenopei Victor Osimhen (3,75). L’attaccante nigeriano vuole bagnare il debutto con una rete (1,80), mentre Liverani confida sul recupero di Inglese (2,75). lp/AGIMEG



Macrolibrarsi
Sannioportale.it