• MARTEDÌ 24 NOVEMBRE 2020 - S. Crisogono martire

Sale giochi, sale scommesse e sale bingo: Toti firma ordinanza per chiusura delle attività nel centro storico di Genova fino al 13 novembre. Ecco le AREE dove dovranno chiudere

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Agimeg.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


L’incubo lockdown per i giochi torna dopo quattro mesi esatti dalla riapertura. Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha firmato infatti un’ordinanza nella quale indica il “divieto di attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo” nelle “aree del Comune di Genova Centro Storico (con esclusione del Porto Antico), Sampierdarena, Cornigliano e Rivarolo”. L’ordinanza è valida a partire dalle ore 12,00 di oggi e fino alle 24,00 del 13 novembre prossimo. “Ho firmato una nuova ordinanza per la città di Genova – ha dichiarato Toti – che entrerà in vigore dalle ore 12 di ?giovedì 15 ottobre?, e rimarrà attiva per 29 giorni, fino alla scadenza dell’ultimo Dpcm del Governo. Con il sindaco Bucci riteniamo che queste misure possano essere utili a contenere ulteriormente la diffusione del virus, soprattutto nelle zone della città più colpite. Niente paura, ma impegniamoci insieme a rispettare queste nuove regole”. Ecco l’elenco delle strade comprese dove le sale giochi, sale scommesse e sale bingo dovranno richiudere le saracinesche. Laddove non diversamente indicato le strade sono ricomprese nei confini delle aree delimitate
Delimitazione Centro Storico
Via Gramsci (compresa)
Via Bersaglieri d’Italia (compresa)
Via Fanti d’Italia (compresa)
Via Andrea Doria (compresa)
Piazza Acquaverde (compresa)
Via Balbi (compresa)
Piazza dell’Annunziata (compresa)
Via Bensa (compresa)
Via Cairoli (esclusa)
Via Garibaldi (esclusa)
Piazza Fontane Marose (esclusa)
Via Luccoli (compresa)
Piazza Soziglia (compresa)
Piazza Campetto (compresa)
Via di Scurreria (compresa)
Piazza San Lorenzo (compresa)
Via San Lorenzo (esclusa)
Piazza Raibetta (compresa)
Piazza Caricamento (compresa)
Delimitazione Sampierdarena:
Perimetro
Nord/Valpolcevera
1) Via Chiusone e Via del Campasso sino a fornice ferroviario (incluse)
Ovest
1) Via Orgiero (inclusa)
2) Via Tavani (inclusa)
Est/Sud
1) Via Vicenza (inclusa)
2) Via W. Fillak da Via del Campasso a P.za Masnata (inclusa)
3) P.za Masnata (inclusa)
4) Via Rolando (inclusa)
5) Via P. Reti (inclusa)
6) Via Degola (Inclusa
7) Lgo Jurse (incluso)
8) Via Pacinotti (inclusa)
9) Via Sampierdarena (inclusa)
10) P.za Barabino (inclusa)
11) Via di Francia, fra p.za Barbini e Via Dottesio (inclusa)
12) Via Dottesio (Inclusa)
13) Via Pedemonte (inclusa)
14) Via Cantore da Piazza Montano a Via Pedemonte (inclusa)
Delimitazione Cornigliano:
Piazza Ernesto Savio, compresa l’intera area della stazione ferroviaria,
Via Siffredi fino intersezione via Tonale,
Via Tonale,
Via Cervetto,
Giaradini Melis,
P.zza Massena,
Ponte Ansaldo,
Rotatoria Luigi Tenco,
Via della Superba,
Rotatoria S. G. d’Acri,
Via S.G. d’Acri,
Giardino Lineare,
Via Bertolotti.
Delimitazione Rivarolo:
Via Rivarolo,
Via Teresa Durazzo Pallavicini,
Piazza Durazzo Pallavicini,
Via Gioacchino Rossini,
Giardini Foltzer,
Via Germano Jori,
P.zza Petrella,
Via Borsieri,
Via Campi,
Via Walter Fillak (dall’intersezione con via Campasso),
Via Benedetto Brin (compresa area Metrò),
Via Mario Bercilli,
Via Adelaide Ristori,
Via Virgilio,
Viale Michelangelo Buonarroti (fino al civico 1 rosso),
Via Ludovico Ariosto,
Via Aulo Persio,
Salita S.Bartolomeo della Certosa,
Via Ausonio Vedovi,
Via Mansueto (fino al civico 4A),
Piazzale Bruno Palli,
Via Sergio Piombelli (fino all’intersezione con piazzale Bruno Palli),
Via Teresio Mario Canepari,
Piazzale Emilio Guerra,
Via Gioacchino Rossini,
Via Gastone Pisoni,
Piazza Durazzo Pallavicini,
Via Celesia,
Via Carnia. es/AGIMEG



Macrolibrarsi
Sannioportale.it