• SABATO 11 LUGLIO 2020 - S. Benedetto abate

Operazione Bookmaker tutti i dati: Adm e Guardia di Finanza controllate 601 sale slot e scommesse. Lazio e Campania le più colpite. Tutti i controlli regione per regione

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Agimeg.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il direttore dell’Agenzia, Marcello Minenna, la scorsa settimana aveva dichiarato l’adozione di una linea molto severa, su tutto il territorio nazionale, per contrastare l’accettazione di scommesse in centri di raccolta non autorizzati e su sale con apparecchi illegali. Così è stato. Nello specifico le sale controllate sono state 96 in Lombardia (positiva), 61 in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta (zero positive), 28 in Veneto e Friuli Venezia Giulia (1 positiva), 54 in Lazio e Abruzzo (4 positive), 99 in Campania e Calabria (4 positive), 79 in Toscana, Umbria e Sardegna (zero positive), 26 in Emilia Romagna e Marche (zero positive), 91 in Sicilia (1 positiva), 65 in Puglia, Molise e Basilicata (2 positive), 2 nelle province autonome di Trento e Bolzano (zero positive). Poche, come detto, le sale trovate con irregolarità ma i controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane. Tra l’altro per la prima volta il personale degli ex Monopoli ha agito in veste di ufficiale di polizia giudiziaria ai sensi dell’articolo 31 del Decreto legge 23 dell’8 aprile 2020. Un ulteriore segno di rinnovata attenzione. Sono state elevate diverse sanzioni ed effettuati sequestri di apparecchiature utilizzate per il gioco presso alcuni esercizi sottoposti a verifica. A livello territoriale, si sottolinea, “si è registrata una solida ed efficace sinergia tra le strutture operative dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, i comandi provinciali della Guardia di Finanza e le locali Prefetture interessate, ove necessario, per le attività sanzionatorie”. es/AGIMEG



Sannioportale.it