• SABATO 28 GENNAIO 2023 - S. Tommaso d'Aquino

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Affaritaliani.it a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Soumahoro, la suocera e i legami col Pd. Bilanci affidati ai dem locali

Il caso Soumahoro continua ad essere al centro dell'attenzione, spuntano nuovi dettagli inediti relativi alla cooperativa di famiglia, gestita dalla suocera del deputato che è stata iscritta nel registro degli indagati per truffa aggravata e ha ammesso: "Non pagavamo gli stipendi". Non ci sono - si legge su Repubblica - solo le proroghe senza gara per la gestione dei centri per migranti e non c’è neppure soltanto il lavoro dato a un esponente dem. Il rapporto tra il Pd pontino e le coop della suocera e della moglie del deputato Aboubakar Soumahoro sembra più profondo. La Karibu, la cooperativa con sede a Sezze e che nell’arco di venti anni ha portato a Maria Therese Mukamitsindo e poi pure a Liliane Murekatete circa 65 milioni di euro. Segui su affaritaliani.it
Testi ed immagini Copyright Affaritaliani.it



Sannioportale.it