Covid e viaggi in Europa, le regoleNuove varianti: zone "rosso scuro"

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Affaritaliani.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Le frontiere nella Ue restano aperte ma i viaggi non essenziali saranno scoraggiati. Le aree con la circolazione più alta del virus, in particolare delle nuove varianti, saranno classificate come "zone rosso scuro" e in queste gli Stati membri decideranno ulteriori restrizioni alla circolazione: dai test alla quarantena. Cosi' come per chi arriva da fuori l'Ue, sempre da zone particolarmente colpite. Segui su affaritaliani.it



Sannioportale.it