• LUNEDÌ 19 OTTOBRE 2020 - S. Pietro d'Alcantara

Travestiti da dipendenti rubano iPhone in Apple Store a Ny

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright ANSA.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Dall'inizio dell'anno alcuni ladri stanno derubando gli Apple Store di New York senza pistole e passamontagna, ma armati solo di una t-shirt: quella blu che indossa il personale nei negozi della Mela di tutto il mondo. L'ultimo episodio di cui riferisce la stampa locale è avvenuto nei giorni scorsi: un uomo con indosso la maglietta dello staff di Apple è entrato nel negozio di SoHo, quartiere nell'area sudovest di Manhattan, e con l'aiuto di un complice è riuscito a rubare 19 iPhone, per un valore di oltre 16mila dollari. Nei mesi scorsi il New York Post aveva parlato di una piccola gang di criminali che ha colpito per due volte un altro Apple Store di Manhattan, nell'Upper West Side. A febbraio una donna travestita da impiegata Apple ha rubato otto iPhone aiutata da due complici 'in borghese' all'interno del negozio. Il trio è poi tornato a colpire il punto vendita a marzo riuscendo a sottrarre 59 melafonini. In totale 67 smartphone, per un valore di quasi 50mila dollari.
   



Sannioportale.it