• SABATO 5 DICEMBRE 2020 - S. Saba abate

Strage Ankara, il selfie prima dell'attentato di Suruc a luglio

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright ANSA.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La strage di Ankara potrebbe essere stata compiuta anche dal fratello maggiore dell''attentatore suicida di Suruc, al confine con la Siria, dove il 20 luglio scorso morirono 33 attivisti filo-curdi. Lo sostiene il giornale turco Haberturk, citando fonti della polizia turca. Le analogie con Suruc riguarderebbero il tipo di esplosivo utilizzato e la scelta dell''obiettivo dell''attacco, che potrebbe essere opera di una cellula dell''Isis basata nella provincia sudorientale turca di Adiyaman. 



Macrolibrarsi
Sannioportale.it