• SABATO 5 DICEMBRE 2020 - S. Saba abate

Rifiuti: sindacati, lunedì 30 sciopero igiene ambientale

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright ANSA.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


I lavoratori dell'igiene ambientale, circa 100.000 su tutto il territorio nazionale, sciopereranno lunedì 30 maggio a sostegno del rinnovo del contratto, scaduto da due anni e mezzo. Lo fanno sapere i sindacati del settore (Fp Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti e Fiadel). Disagi sono previsti nelle città visto che l'astensione dal lavoro di raccolta dei rifiuti arriva dopo il fine settimana. I sindacati chiedono un aumento per il triennio 2016-18 di 100 euro  Sono previsti presidi e manifestazioni in tutti i territori. Tra le richieste dei sindacati - si legge in una nota - il rafforzamento della clausola sociale. Le sigle chiedono di inserire nel ccnl tutele e garanzie nei passaggi di gestione. "In un settore soggetto a continui cambi d'appalto come l'igiene ambientale - spiegano - per tutelare i lavoratori è necessario implementare la clausola sociale al fine di mantenere i diritti acquisiti in anni di lavoro. L'agitazione di lunedì - concludono - rischia di essere solo l'inizio di una mobilitazione che, senza concreti passi in avanti, registrerà ulteriori giornate di protesta". 
   



Macrolibrarsi
Sannioportale.it