• MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE 2020 - S. Caterina vergine e martire

Parlamento Tobruk boccia piano Onu

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright ANSA.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Stallo nei negoziati in Libia. Con una decisione presa all''unanimità il Parlamento di Tobruk, riconosciuto a livello internazionale, ha bocciato il governo di unità proposto dalle Nazioni Unite. La decisione è arrivata poche ore dopo l''ennesimo appello lanciato dai ministri degli Esteri di Algeria, Francia, Germania, Italia, Marocco, Qatar, Spagna, Tunisia, Turchia, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti, e dall''Alto rappresentante dell''Ue per la politica estera, ad approvare "immediatamente" l''accordo Intanto si attende la decisione del Parlamento rivale di Tripoli che nelle prossime ore - al più tardi domani - dovrà pronunciarsi sull''intesa mediata dall''inviato speciale dell''Onu, Bernardino Leon. Dopo mesi di trattative a alla vigilia della scadenza, la Camera di Tobruk ha respinto l''accordo e allo stesso tempo ha deciso di "sciogliere la sua delegazione" che ha mediato in questi mesi a Skhirat in Marocco. L''Assemblea ha poi aggiunto di avere l''intenzione di creare un nuovo team di negoziatori. A riferirlo è stato il sito di informazione Alwasat. Una decisione che se da una parte frena le speranze che si arrivi entro breve ad un esecutivo di concordia nazionale, dall'' altra lascia intendere che Tobruk voglia continuare a cercare una soluzione con i rivali di Tripoli.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it