• LUNEDÌ 28 NOVEMBRE 2022 - S. Rufo martire

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Adnkronos.com a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Oss. Terziario Manageritalia, da focus sul sistema bancario un’Italia divisa in due

(Adnkronos) - Trento è la prima provincia d’Italia per numero di sportelli bancari rispetto ai residenti (69 ogni 100.000 abitanti) e ne conta 376 in tutto il territorio, il Trentino è la prima regione d’Italia per densità di sportelli – 66 ogni 100.000 abitanti – e ne conta in tutto 709, 25 sportelli in meno dei 736 del 2020. L’ultima provincia è Caserta con appena 15 sportelli ogni 100.000 abitanti, penultima Reggio Calabria che ne ha appena 16, l’ultima regione d’Italia è la Calabria, che con 340 sportelli ne ha 18 ogni 100.000 residenti. Gli sportelli bancari in Italia sono sempre meno e sempre più concentrati. Anche in questo caso il Trentino è un’eccezione rispetto alla media italiana con ben il 91% dei comuni (ovvero 256) serviti da almeno uno sportello, mentre solo il 9% ne sono sguarniti. La regione è la meno cara d’Italia per il costo del finanziamento alle imprese pari a poco meno del 3% del capitale finanziato, rispetto alle regioni del Sud in cui i finanziamenti alle imprese sono più cari di percentuali superiori al 3%.
Testi ed immagini Copyright Adnkronos.com



Sannioportale.it