• MARTEDÌ 18 MAGGIO 2021 - S. Felice da Cantalice

Covid Italia, Zoomarine: non ha senso aspettare luglio per riaprire parchi, a rischio migliaia di posti di lavoro

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Adnkronos.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


"Troppo lontana la data del 1° luglio per riaprire i parchi italiani. Non ha senso aspettare così a lungo, soprattutto se si considera che la maggior parte delle attività nei parchi a tema si svolge abitualmente all’aperto, e quindi in maggiore sicurezza rispetto a tante altre attività indoor che invece riapriranno ben prima". Così Zoomarine che all'Adnkronos/Labitalia anticipa uno studio condotto dai virologi dell’Imperial college di Londra secondo cui "il virus Covid 19 verrebbe disattivato dall’acqua clorata delle piscine entro 30 secondi. Una condizione che ha consentito a piscine e parchi acquatici inglesi di riprendere regolarmente l’attività già da tempo".



Sannioportale.it