• DOMENICA 17 GENNAIO 2021 - S. Antonio abate

Gwen Stefani e Gavin Rossdale sul loro divorzio: “Rispetto della privacy in nome dei nostri figli”

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Sologossip.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Stavano insieme da ben vent’anni, di cui tredici di matrimonio, e allo show-biz statunitense apparivano come una di quelle coppie che non si sarebbero mai lasciate, anche perché a unirli ci sono tre figli ancora piccoli, fortemente voluti da entrambi – Kingston di 9 anni, Zuma di 7 e Apollo di soli 17 mesi. Eppure è successo: la cantante Gwen Stefani e il collega Gavin Rossdale hanno annunciato l’intenzione di divorziare con un comunicato stampa asciutto ma eloquente, che spiega come “anche se abbiamo preso la decisione comune di non essere più compagni nel matrimonio, lo restiamo nell’essere genitori, e ci impegniamo a crescere insieme i nostri tre figli in un ambiente felice e sano. Ecco perché chiediamo privacy da parte dei media in questo momento”. Per molti si tratterà di una decisione inaspettata e improvvisa, una sorta di fulmine a ciel sereno, ma chi conosce la coppia sa bene che non è così. Anzi, stando a quanto racconta Us Weekly, che ha ascoltato una persona molto vicina alla famiglia, la rottura era nell’aria da tempo; per la precisione da dopo la nascita del terzogenito, Apollo, che deve ancora compiere due anni. Gwen e Gavin non si amavano più, e anche se hanno provato e riprovato a far funzionare la loro relazione, alla fine hanno dovuto arrendersi all’evidenza di non riuscire più ad andare d’accordo per via di quelle “incompatibilità caratteriali” che hanno citato nella richiesta di divorzio. Ora i due cantanti chiedono silenzio e nessun clamore attorno alla notizia, soprattutto per rispetto dei figli ancora piccoli, ma sarà difficile ottenerlo visto che Gwen Stefani, icona del pop anni Novanta con il gruppo dei “No Doubt”, è ancora amatissima da migliaia di fans in tutto il mondo che oggi sono in lutto per la notizia.



Sannioportale.it