• LUNEDÌ 17 MAGGIO 2021 - S. Pasquale Baylon

Vaccini e ripresa: gli Usa corrono, l'Europa arranca

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Panorama.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Gli Stati Uniti stanno procedendo a ritmo spedito nelle vaccinazioni. Secondo quanto riferito dal New York Times, circa 119 milioni di persone hanno ricevuto almeno una dose di siero contro il Covid-19: di questi, quasi 73 milioni hanno completato l'intero processo vaccinale. Al momento, il tasso di vaccinazione sarebbe al 36%, con l'amministrazione Biden che punta a somministrare 200 milioni di dosi entro il suo centesimo giorno in carica. Va ricordato che una tale velocità sia stata resa possibile anche dal fatto che Donald Trump abbia investito moltissimo nella ricerca vaccinale l'anno scorso, grazie soprattutto all'Operazione Warp Speed. Va comunque dato atto a Joe Biden di aver posto la campagna di vaccinazione in cima alle proprie priorità di governo e di aver ulteriormente accelerato i tempi nelle scorse settimane. Tutto questo, senza dimenticare la linea di "nazionalismo vaccinale" che sta portando avanti la Casa Bianca. Biden ha infatti escluso di spedire dosi all'estero prima di raggiungere una copertura adeguata in termini di fabbisogno interno. Ricordiamo, tra l'altro, che lo Zio Sam è all'ottavo posto ...



Sannioportale.it