• LUNEDÌ 13 LUGLIO 2020 - S. Enrico imperatore 'Il pio'

Una villa in vacanza (computer al seguito)

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Panorama.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Nell'anno del Signore 1621 il saggista nonché pastore protestante Robert Burton aveva già capito tutto. «Da Fez in Africa a Granada in Spagna» scriveva nell'opera cui dedicò l'intera vita, The Anatomy of Melancholy, «all'uomo malinconico niente giova più che girare il mondo: viaggiare è la cura». E rendendosi conto che non tutti possono farlo, chiosò: si può cambiare aria anche rimanendo vicino a casa. Ecco: quattrocento anni dopo, piegati da una pandemia e tenuti con il guinzaglio lungo dal lockdown, finirà che molti di noi seguiranno i precetti dello studioso inglese e passeranno l'estate 2020 «in zona». Lo dice anche un sondaggio di Confturismo-Confcommercio: l'80 per cento degli italiani sceglierà il suo (bel) Paese per le vacanze più difficili dal Dopoguerra. «Negli ultimi due mesi abbiamo riscontrato il doppio delle richieste rispetto allo stesso periodo del 2019, di cui l'85 per cento da parte di italiani» conferma ...



Sannioportale.it