• MERCOLEDÌ 5 OTTOBRE 2022 - S. Flaviana martire

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Panorama.it a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Ossie Clark, il re del «flower power» in mostra tra Prato e Milano

Geometrie stilizzate, bouquet floreali e fantasie ispirate all’arte, il linguaggio di Ossie Clark ha definito la Swinging London con i suoi lunghi e coloratissimi abiti fluidi. La carriera del «King of Kings Road» (Il re di Kings Road, ndr) è stata breve ma molto intensa e ha lasciato un segno indelebile nella Londra del periodo, quello che va dalla minigonna di Mary Quant al movimento punk sovversivo di Malcom MacLaren e Vivienne Westwood. Il suo stile inconfondibile - il flower power - gli ha permesso di conquistare il jet-set internazionale e la scena pop, da Brigitte Bardot a Liz Taylor, da Mic Jagger a Kit Richards, da Eric Clapton a Jimi Hendrix. Quando Hockney ha dipinto Ossie e Celia nella loro casa di Notting Hill, ha ritratto un'istantanea della vita moderna, con una perfetta rappresentazione del mondo di Clark e Birtwell i cui progetti incarnavano un nuovo e coraggioso modo di vivere. Celia disegnava le stampe su leggere crêpes, ...
Testi ed immagini Copyright Panorama.it



Sannioportale.it