• DOMENICA 20 GIUGNO 2021 - Madonna della Consolazione

L'ondata di sbarchi finisce sulla scrivania di Draghi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Panorama.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


l problema dell'immigrazione torna a bussare alla porta della politica italiana. Se al momento Matteo Salvini tace in pubblico ma chiede un incontro al premier sul tema, i segnali più robusti di un possibile ritorno al centro della partita politica dell'immigrazione arrivano da Enrico Letta, che ha incontrato i rappresentanti di Open Arms ribadendo l'approccio aperto. Cosa succederà qualora gli sbarchi dovessero aumentare? Dalla posizione del governo sulle Ong si capirà la prossima battaglia dentro la maggioranza.Il problema dell'immigrazione torna a bussare alla porta della politica italiana. E' notizia degli ultimi giorni lo sbarco di oltre quattrocento immigrati nel porto di Trapani, portati in Italia dalla Ong tedesca Sea Watch. Il Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione Siciliana ha emesso il fermo amministrativo della nave, ripristinando una decisione presa a marzo 2020 e poi sospesa a seguito del ricorso al Tar della Ong. Emergono dunque due problemi: il primo è su quale sarà la linea di condotta del governo Draghi rispetto alle associazioni dedite al traghettare i migranti dalle acque libiche a quelle italiane; il secondo è che tipo di decisioni generali un governo di larghe intese sarà in grado di prendere su un tema divisivo come quello dell'immigrazione. Se al momento Matteo Salvini tace in pubblico ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it