• GIOVEDÌ 9 LUGLIO 2020 - S. Veronica Giuliani

Dunkerque: ottant'anni fa la battaglia. Storia e foto

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Panorama.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ottanta anni fa sembrò che la guerra, iniziata soltanto da pochi mesi, potesse essere vinta facilmente dalle forze del Terzo Reich. La blitzkrieg, la guerra-lampo di Hitler iniziata nel 1939, aveva sfondato nell'Europa settentrionale dove l'Olanda, la Norvegia e il Belgio avevano capitolato in pochi giorni e nel maggio del 1940 la Francia era ormai sotto assedio. Per la difesa dell'alleato in pericolo, il Regno Unito aveva inviato in territorio francese una forza di spedizione (la British Expeditionary Force) composta da dieci divisioni schierate al confine franco-belga a difesa della linea Maginot. Proprio il confine fortificato si rivelò il punto debole del sistema difensivo francese, in quanto lasciava aperto un varco in corrispondenza della zona boschiva delle Ardenne, ritenuta a torto dai comandi francesi difficilmente penetrabile. La teoria strategica non tenne conto della potenza militare delle forze tedesche, in particolare delle divisioni meccanizzate dotate dei micidiali panzer delle quali facevano parte le spietate Panzerdivision delle SS "Totenkopf", "Das Reich" e "Leibstandarte Adolf Hitler", dotate dei corazzati "Panzer VI" di molto superiori a quelli francesi in dotazione alle divisioni leggere meccanizzate. Ad amplificare la potenza di fuoco tedesca contribuì in modo decisivo anche la forza aerea della Luftwaffe, che martellò incessantemente le linee anglo-francesi con incursioni che videro l'impiego di formazioni che arrivarono a mille velivoli tra caccia e bombardieri. Tutti i tentativi di contrattacco alleati ai fianchi delle divisioni corazzate tedesche operati dalla metà di maggio fallirono l'obiettivo, generando nei soldati un grave sentimento di frustrazione e la demoralizzazione dei generali francesi ormai convinti di una capitolazione sempre più vicina. Per la British Expeditionary Force, accerchiata dal nemico e spinta irrimediabilmente verso la costa di fronte allo stretto di Calais. Dall'altra sponda della ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it