• MERCOLEDÌ 22 SETTEMBRE 2021 - S. Maurizio martire

I Gruppi Telegram di vendita Green Pass e tamponi falsi: il lucro (illegale) intorno al complotto

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Bufale.net e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Ci avviciniamo alla scadenza della fatidica mezzanotte tra 5 e 6 Agosto, e fioccano continue le segnalazioni di Gruppi Telegram di vendita Green Pass e tamponi falsi. Non dovremmo ricordarvi per la terza volta, la prima qui e la seconda qui che stiamo parlando di qualcosa di evidentemente illegale. Non dovremmo ricordarvi che oltre alle sanzioni per chi è sprovvisto di Green Pass (e parliamo dai 400 euro in su) in questo caso scatta la falsità in atti. Ma vedete, i Gruppi Telegram di Vendita Green Pass e tamponi falsi dimostrano una sola cosa. Dietro il complotto, da sempre c’è una intera macchina da denaro pronta a spellare adeguatamente chi si crede lupo tra le pecore e in realtà è più pecora di tutti. Testate specialistiche nel settore hanno già parlato di come sostanzialmente il complottismo fa guadagnare i complottisti. A volte portando visualizzazioni, inserzioni e monetizzazioni, altre volte promuovendo interi indotti di servizi legati alla teoria del momento. Col Washington Post ad esempio pronto a ricordare che anche nel 2019 pre-pandemico esisteva un mercato di supplementi vitaminici venduti come alternative alle vaccinazioni. In questo caso, se il novax medio teme di essere tagliato fuori dalle agevolazioni che i detentori di Green Pass hanno, la soluzione ...



Sannioportale.it