• SABATO 28 NOVEMBRE 2020 - S. Rufo martire

“Forza Nuova contro l’educazione sessuale alle elementari”, il blitz contro una scuola di Bergamo: notizia del 2019

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Bufale.net e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


I nostri lettori ci segnalano un articolo che riporta un blitz di Forza Nuova contro l’educazione sessuale alle elementari. La notizia è stata pubblicata l’8 febbraio 2019 su Prima Treviglio, ma continua a circolare come se fosse attuale. Il gruppo di estrema destra lombardo aveva fatto proprio il dissenso di alcuni genitori preoccupati per alcune lezioni di “educazione all’affettività” durante le quali, si presumeva, si sarebbe parlato anche di masturbazione e sesso orale. Per protestare, i militanti erano intervenuto nella notte per affiggere il cartello: “Questa scuola non è adatta ad un pubblico di minori” con tanto di bollino rosso. La stessa protesta era stata ripresa dall’associazione Generazione Famiglia legata alla onlus ProVita. Da quel che leggiamo su Prima Treviglio i militanti di Forza Nuova non avevano la certezza di cosa succedesse durante gli orari delle lezioni. Addirittura la testata locale aggiunge che il blitz si era verificato diversi mesi dopo il termine dei corsi incriminati. I militanti avevano raccolto le testimonianze di alcuni genitori, secondo i quali i loro bambini si sarebbero sentiti “imbarazzati” da alcuni riferimenti espliciti al sesso. A tenere il corso era stata un’esperta in educazione sessuale del consultorio familiare diocesano. Sulla pagina Facebook i militanti di Forza Nuova avevano rivendicato la protesta. Riportiamo le loro parole da un virgolettato di Prima Treviglio, dato che i canali social di FN non esistono più. Nella notte di ieri, i militanti di Forza Nuova Bergamo hanno effettuato un blitz proprio all’esterno della scuola in cui si è tenuto questo corso di ‘educazione affettiva’. Nostro scopo principale è ribadire che certe cose non possiamo lasciarle passare come se nulla fosse, dovranno avere sempre meno spazio, fino all’estirpazione totale della dilagante teoria gender in ogni scuola italiana. Le strane mode o manie sessuali di pochi, non siano subite dai nostri bambini e bambine. La notizia era stata riportata anche dal Giornale di Treviglio. Un mese prima, nel gennaio 2019, i genitori avevano protestato per un corso analogo tenutosi a Scanzorosciate con la stessa esperta intervenuta a Bergamo. Parliamo di notizia vecchia in quanto la protesta si è realmente manifestata, ma si riportano fatti del 2019. L'articolo “Forza Nuova contro l’educazione sessuale alle elementari”, il blitz contro una scuola di Bergamo: notizia del 2019 proviene da Bufale.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it