• DOMENICA 27 SETTEMBRE 2020 - S. Vincenzo de' Paoli

Feroce sfogo di Conte su Sky: “Dalla società protezione 0”. Marotta il suo bersaglio

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Bufale.net e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Appare chiaro che il bersaglio di Antonio Conte, in occasione dello sfogo su Sky dopo la vittoria dell’Inter contro l’Atalanta, sia rivolto prevalentemente a Marotta. Il dirigente nerazzurro, infatti, ha dichiarato su DAZN che il secondo posto conquistato in Serie A dopo il blitz di Bergamo sia merito di tutti. Al contempo, l’allenatore ha parlato chiaramente davanti a Bergomi e Caressa che questo non sia il momento di salire sul carro, dopo che la società non abbia offerto alcun tipo di protezione a lui e alla squadra nei momenti più complicati della stagione.

Cosa ha detto Conte su Sky a proposito dell’Inter e della società: obiettivo Marotta?

Nello specifico, occorre ricostruire le dichiarazioni ufficiali della serata per comprendere cosa stia avvenendo in casa Inter. Come riporta FC Inter News, ad esempio, Marotta aveva detto la sua in modo molto chiaro a proposito dei meriti di questo risultato, una volta acquisito il risultato di Bergamo ed ottenuta una vittoria molto importante: “Bisogna dare merito a tutti, dall’area tecnica con Gabriele Oriali, Piero Ausilio e Dario Baccin all’allenatore Antonio Conte, con il supporto della società intera. Un motivo di grande orgoglio”. Parole, queste, che evidentemente sono arrivate alle orecchie di Conte, il quale su Sky è stato ancora più duro e diretto rispetto a quanto avvenuto su DAZN pochi minuti prima (trovate il video di quest’ultima intervista a fine articolo). Questo lo scorcio più pesante delle parole rese pubbliche dall’allenatore dell’Inter: “Non è stato riconosciuto il lavoro mio o dei ragazzi, e ho visto pochissima protezione da parte del club. Non mi piace quando la gente sale sul carro, si deve stare sempre sul carro, nei momenti positivi e negativi. All’Inter non è successo questo, pensavo ci fosse più protezione e così non è stato. Se si è deboli, diventa difficile proteggere squadra e allenatore”. Qui trovate il video dell’intervista che Conte ha rilasciato su DAZN poco prima, non così dura ed esplicita rispetto a quella di Sky, altrettanto significativa e meritevole di essere presa in considerazione in queste ore, affinché si possa percepire il particolare momento vissuto dall’Inter. L'articolo Feroce sfogo di Conte su Sky: “Dalla società protezione 0”. Marotta il suo bersaglio proviene da Bufale.



Sannioportale.it