• GIOVEDÌ 24 SETTEMBRE 2020 - S. Pacifico da S. Severino

Wizz Air contraria a proroga deroga slot

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


(Teleborsa) – Wizz Air si dichiara contraria all’ipotesi di estensione della deroga sulla normativa che regola l’assegnazione degli slot, definendo una sorta di “blocco anticompetitivo” l’atteggiamento di numerosi competitor che trattengono benché non abbiano intenzione di utilizzarli nel prossimo futuro”. Attualmente la Commissione europea sta valutando le richieste di alcuni vettori di estendere la deroga della regola di utilizzo all’80% degli slot fino a marzo 2021. Jozsef Varadi, ceo di Wizz Air, afferma che a chiedere questa deroga sono compagnie aeree con modelli di business deboli, che hanno già beneficiato di “iniezioni sproporzionatamente enormi di denaro pubblico”. Varadi si è rivolto alla alla Commissione europea chiedendo “di interrompere l’esonero dalla norma di utilizzo degli slot per tutte le compagnie aeree in Europa a partire dal 25 ottobre 2020 e di sostenere la ripresa del settore dell’aviazione, delle industrie associate e delle economie nazionali consentendo alle condizioni di mercato reali di prevalere”. Wizz Air oggi ha già recuperato il 77% della capacità offerta annualmente.



Sannioportale.it