• MERCOLEDÌ 5 AGOSTO 2020 - Maria SS. della neve

Wall Street parte con la rincorsa su possibilità accordo USA-Cina

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


(Teleborsa) – Wall Street avvia gli scambi in discreto rialzo, sostenuta dalla notizia relativa all’accorciamento dei tempi per un accordo USA-Cina sul commercio. Questa possibilità è stata accolta con euforia dagli operatori, che hanno snobbato anche il pessimo dato di ADP sull’occupazione. A New York, l’indice Dow Jones sta mettendo a segno un +0,62%, spezzando la serie negativa iniziata venerdì scorso; sulla stessa linea lo S&P-500, che si porta a 3.110,73 punti. Ben impostato il Nasdaq 100 (+0,65%), come l’S&P 100 (0,6%). Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori energia (+0,98%), beni industriali (+0,92%) e materiali (+0,81%). Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, DOW (+1,84%), United Health (+1,57%), 3M (+1,42%) e Johnson & Johnson (+1,41%). Tra i best performers del Nasdaq 100, Texas Instruments (+2,46%), Tripadvisor (+2,36%), Analog Devices (+2,12%) e Nxp Semiconductors N V (+2,09%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Illumina, che prosegue le contrattazioni a -0,73%. Si muove sotto la parità Biogen, evidenziando un decremento dello 0,64%.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it