• VENERDÌ 23 APRILE 2021 - S. Adalberto vescovo

Turismo, domani il via al progetto “Be.Cultour” del CNR IRISS di Napoli

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Quifinanza.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


(Teleborsa) – Domani, giovedì 4 marzo 2021, si terrà online l’incontro di avvio del nuovo progetto di ricerca europeo coordinato dal CNR IRISS di Napoli, dal titolo “Be.Cultour: Oltre il turismo culturale: reti di innovazione del patrimonio come motori dell’europeizzazione verso un’economia circolare del turismo incentrata sull’uomo”, finanziato dalla Commissione Europea con 4 milioni di euro per i prossimi tre anni. Il progetto del CNR IRISS con un ampio consorzio di partner europei e non europei è risultato vincitore con il massimo punteggio su ben 86 proposte presentate a marzo 2020. “L’obiettivo del progetto è ambizioso: uscire dalla grave crisi che ha colpito il settore turistico attivando un modello “circolare” e sostenibile di turismo culturale – ha sottolineato Massimo Clemente, direttore del CNR IRISS ed esperto in “Urbanistica e valorizzazione del paesaggio” – che permetta di innescare un processo di rigenerazione economica, sociale, culturale e ambientale a partire da 6 territori di sperimentazione europei e non-europei che hanno accettato la sfida – le regioni Basilicata in Italia, Aragon in Spagna, Västra Götaland (Göteborg) in Svezia, Larnaca a Cipro, Vojvodina in Serbia e infine l’area transfrontaliera del nord-est della Romania e della Moldavia”. La Regione Basilicata, particolarmente coinvolta nell’iniziativa sarà rappresentata dall’Agenzia di Promozione Territoriale (diretta da Antonio Nicoletti), che opera come ente strumentale nella promozione turistica. I partner saranno supportati da “Iniziativa Cube” che svilupperà strumenti di finanziamento innovativi per le soluzioni circolari selezionate.



Sannioportale.it